ACUTO JAZZ 2002

Il Comune di Acuto (FR) organizza nei giorni 10, 11 e 12 agosto la settima rassegna "Acuto Jazz". I concerti avranno luogo presso la piazza San Nicola alle ore 21,30 e saranno ad ingresso libero.

Acuto Ŕ facilmente raggiungibile da Roma prendendo l’autostrada per Napoli fino all’uscita Anagni e seguendo poi le indicazioni.

***

- Sabato 10 agosto

Omaggio a Horace Silver
Marco Aglioti: tromba - Paolo Cerrone: sassofono tenore - Paolo Tombolesi: pianoforte - Pietro Ciancaglini: contrabbasso - Alessandro Marzi: batteria

Quest'anno la rassegna Acuto Jazz viene aperta da un quintetto che si Ŕ riunito appositamente per l'occasione allo scopo di proporre una serata interamente dedicata alla musica di Horace Silver. Silver Ŕ stato nei primi anni '50 uno degli artefici di quel filone chiamato hard-bop, che ha costituito nel jazz il punto di riferimento pi¨ importante per i decenni successivi. Dopo una rapida gavetta Silver fond˛ insieme ad Art Blakey quelli che poi diverranno i celebri Jazz Messengers, e poi, dalla metÓ degli anni '50 a tutt'oggi ha diretto dal suo pianoforte una innumerevole serie di gruppi a suo nome, restando per lo pi¨ fedele alla classica formazione del quintetto con ritmica, tromba e sax tenore. In questi gruppi, ai quali ha affiancato a volte sezioni di fiati, voci o percussioni, e che hanno eseguito pressochÚ esclusivamente sue composizioni, Silver si Ŕ espresso utilizzando i ritmi latini (la sua famiglia proviene da Capo Verde), il blues, il soul, la musica africana, insomma tutti gli elementi che compongono la spina dorsale della cultura musicale afroamericana.

 - Domenica 11 agosto

GIORGIO CUSCITO TRIO
Giorgio Cuscito: pianoforte - Guido Giacomini: contrabbasso - Lucio Turco: batteria

Giorgio Cuscito ha iniziato lo studio della musica dapprima sul clarinetto, passando poi al pianoforte nel 1980. Si Ŕ successivamente perfezionalo in pianoforte jazz con Riccardo Passi e Franco D'Andrea, in arrangiamento con Marco Tiso e Giancarlo Gazzani, e nell'arte dell'improvvisazione con Danilo Terenzi Da anni svolge una intensissima attivitÓ concertistica operando in ambito jazzistico sia tradizionale che moderno. Ha collaborato, fra gli altri, con Luigi Toth, Carletto Loffredo, Cicci Santucci, Francesco Forti, Gianni Sanjust, Peanuts Hucko, Dick Sudhalter, Oscar Klein, Michael Supnick, Paolo Damiani e Renzo Arbore. E' pianista stabile in diverse formazioni, come il Blue Mainstream Trio di Nick Mandarino, l'orchestra "The Ghosts of the Twenties" diretta da Fabiano Pellini, il "Lino Patruno Jazz Show", i progetti di Marcello Rosa denominati "Jass & Jazz" e "Brasstars" e la Big Band di Tony Scott. Ha partecipato a numerose trasmissioni radio e televisive sul jazz oltre ad essere egli stesso autore di "Archivio Del Jazz" per RadioRai.
- Lunedý 12 agosto

Daniele TITTARELLI: Sax Alto e Soprano - Cristiana POLEGRI: Sax Alto e Soprano - Marco FALSINI: Sax Tenore - Milena ANGEL╚: Sax Tenore - Piero QUARTA: Sax Baritono - Franco SANTODONATO: Tromba e Flicorno - Sergio VITALE: Tromba e Flicorno - Andrea PANDOLFO: Tromba e Flicorno - Antonello SORRENTINO: Tromba e Flicorno - Aldo IOSU╚: Trombone - Giuseppe ROSA: Trombone - Davide ROSSINI: Trombone - Rosario LIBERTI: Trombone Basso - Paolo SORGE: Chitarra - Pierpaolo PRINCIPATO: Pianoforte - Andrea AVENA: Contrabbasso - Carlo BATTISTI: Batteria - Roberto SPADONI: Direttore

La M.J.┘RKESTRA Ŕ una jazz-orchestra in attivitÓ dal 1995.E' nata su iniziativa di Roberto Spadoni, che tuttora la dirige. Svolge una regolare attivitÓ di prove e concerti presso il centro socio-culturale "La Maggiolina" a Roma, che la ha ospitata dalla sua nascita. L'organico Ŕ ritagliato su quello della tradizionale Big-Band (5 sassofoni, 4 trombe, 4 tromboni e sezione ritmica), ove troviamo alcuni dei musicisti (emergenti o giÓ affermati) pi¨ attivi della capitale. Nel solco della tradizione dei grandi organici, la M.J.U. Ŕ luogo di proposta, di sperimentazione, di apprendimento, di confronto, portato avanti con passione e determinazione da tutti i suoi componenti; tutto ci˛ Ŕ reso possibile da un organico stabile che, con un approfondito lavoro di equipe, porta avanti questa esperienza da anni. Sin dall'inizio delle sue attivitÓ, la M.J.┘RKESTRA si Ŕ segnalata per le sue scelte di repertorio; l'orchestra nasce per valorizzare il lavoro di compositori e arrangiatori Italiani che si esprimono col linguaggio del Jazz: infatti, sebbene la maggior parte dei brani sia stata scritta da musicisti che militano nelle sue fila, l'orchestra ha spesso eseguito lavori di compositori Italiani che si distinguono nel panorama nazionale. Per ci˛ che riguarda gli arrangiamenti, in questi anni sono stati privilegiati brani composti da autori Afro-americani (C. Mingus, D. Ellington, T. Monk, M. Davis, W. Shorter, H. Silver) che hanno regalato al mondo del jazz una serie impressionante di capolavori. Nel campo delle composizioni originali, l'orchestra offre nei suoi concerti un'ampia panoramica di brani scritti dai suoi componenti. Potete ascoltare la M.J.┘rkestra (oltre che dal vivo) sui cd "Mingus" (aprile 1998, Splasc(h) Records - CDH 653.2), e "┘rkestra!" (marzo 2001, Splasc(h) Records - CDH 739.2). Potete, inoltre, vederla all'opera visitando il sito: http://www.jazznet.it/pag_int/in_prog6.asp

Per ulteriori informazioni contattare:

e-mail: acutojazz@mclink.it
Comune di Acuto tel. 0775-56001, fax 0775-56595

PROGRAMMA DI ACUTO JAZZ 1996
PROGRAMMA DI ACUTO JAZZ 1997
PROGRAMMA DI ACUTO JAZZ 1998
PROGRAMMA DI ACUTO JAZZ 1999
PROGRAMMA DI ACUTO JAZZ 2000
PROGRAMMA DI ACUTO JAZZ 2001